Cappelli generici

Categorie del blog

Non ci sono categorie ancora.

Blog Ultimi Commenti

Non ci sono ancora commenti.

Blog Archives

Cerca nel Blog

Cappelli generici 

Cappelli genericiVisita con attenzione questa categoria per trovare il cappello di cui hai bisogno, per ordinarlo e riceverlo direttamente a casa. Il nostro negozio on line ti propone un vastissimo assortimento di capelli di tutti i tessuti, le forme e gli usi! In feltro, di plastica, da cowboy, storici e generici, da clown, per completare un qualsiasi costume di carnevale, ma anche cappelli per esibizini teatrali, per interpretare personaggi dello spettacolo, per serate burlesque, insomma cappelli per ogni utilizzo! 


Cappelli stravaganti e tipici per Carnevale, feste a tema e teatro

I capelli stravaganti sono quei modelli che talvolta non conosciamo per i nomi bizzarri che hanno, ma che cerchiamo, o scopriamo, solo quando ne abbiamo bisogno. Proprio come ora, che stai cercando un cappello da indossare per completare il tuo travestimento. E non sai probabilmente quali sono gli accessori che puoi considerare per il tuo vestito. Se stai cercando cappelli per Carnevale, festa a tema o anche per una esibizione teatrale, su Pelatelli li puoi trovare tutti, disponibili online e ordinabili per consegne in massimo due giorni.

Bauta, tricorno, bicorno, feluca… questi sono solo alcuni dei cappelli che completano il costume di Carnevale o per le recite a teatro. Diciamo i più bizzarri perché appartengono ad altre epoche e perché hanno forme particolari. Sono cappelli tradizionali, con una manifattura ricca di dettagli che ne fa ottimi copricapo da indossare se si vuol rendere il costume ancora più verosimile.

Vuoi mascherarti da Napoleone, hai intenzione di partecipare al prossimo Carnevale di Venezia? Oppure il tuo travestimento sarà da vampiro, frate, poliziotto, astronauta, spagnolo, messicano, turco? In tutti questi casi, fra i capelli generici per i costumi di Carnevale ci sono sia quelli più comuni, come ad esempio il cappello da cowboy, da rodeo, o da torero, quello da carabiniere, da vigile, da marinaio o da gangster, oltre a quelli già citati, sia i cappelli stravaganti, mini cappelli e cappellini di Carnevale.

Tricorno cappello del ‘700

I cappelli tricorno, con tre lati del bordo rialzato, erano in voga nel 18° secolo in diverse versioni, da quello basilare al più stravagante (decorato con pizzo e piume dorate o in argento). I cappelli tricorno erano indossati dai militari, distinguibili da un coccarda o emblema. Quindi, il cappello è adatto anche a chi vuole mascherarsi con una uniforme dal sapore storico. Il cappello tricorno è entrato, poi, a pieno titolo fra i copricapo indossati dai pirati, ma anche molte maschere della commedia dell’arte usano il cappello tricorno come accessorio. Il cappello tricorno può adattarsi a un costume da sacerdote (tricorno sacerdotale), da prete, in un travestimento tipico veneziano, oppure può essere indossato come un cappello tricorno da pirata.

Feluca cappello bicorno se vuoi mascherarti da Napoleone

Fra i cappelli stravaganti, oltre al cappello tricorno c’è la feluca, o bicorno, anch’esso tipico cappello da uniforme militare del 18° secolo. Un personaggio storico, infatti, che indossava la feluca è NapoleoneLa feluca è comunque un sottogenere del tricorno, ma è fatta con stoffa imbottita di materiale rigido e si presenta con due pinne rialzate sul fronte e sul retro. Ma perché la feluca, o cappello bicorno, ha questa forma particolare?  La spiegazione è da ricercarsi in un motivo molto pratico e legato all’utilità. Infatti, quando non si indossava, era comoda da portare sotto il braccio. La “feluca” come termine, invece, sembra provenire da quei primi “clan” goliardici che si formarono all’interno delle università. E infatti ne esiste una versione che è il cappello tipico del laureato.

E ovviamente, il cappello bicorno è anche uno dei quegli immancabili accessori delle più tipiche maschere della commedia dell’arte. Indossano il copricapo bicorno personaggi come Arlecchino, Rugantino e Stenterello.

Cilindri, tuba e minicapelli

Fra i cappelli generici, ci sono poi i cilindri, la tuba e i minicappelli. Ne potete trovare tanti modelli scorrendo fra le pagine della categoria “Cappelli generici”.

Ce ne sono per donne e uomini, e per ogni genere di travestimento, da quello più comune a quello più stravagante, come la tuba con teschio o quella con teschio e ossa. Le potete considerare soprattutto se vi occorre un costume per Halloween. Così come pure cilindro e tuba, sono cappelli che possono evocare figure inquietanti come aristocratici vampiri o mostruosi “straccioni”Fra i cappellini e i minicappelli, ce ne sono di vario genere come il cappellino con fermacapelli da marinaia blu e bianco, quello da hostess, il mini cappello da laureata e da poliziotta.

Se ti occorre, richiedi pure tutte le informazioni che desideri sui cappelli generici e sugli accessori per i tuoi costumi di Carnevale, Halloween e feste a tema.







Nessun articolo

To be determined Spedizione
0,00 € Totale

Concludi l'ordine